Cerca nel blog

Visualizzazione post con etichetta antipasti / aperitive. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta antipasti / aperitive. Mostra tutti i post

4 agosto 2017

Ravanelli ripieni con formaggio / Ridichi umplute cu branza
























Antipasto estivo senza cottura, veloce e gustoso per un buffet all'aperto, una cena in piedi, un aperitivo.

 Ingredienti:

* ravanelli grossi
* formaggio tipo quartirolo o di quello cremoso
* burro
* aneto o finocchietto selvatico


Scavate i ravanelli (di quelli grossi) crudi con un coltello appuntito e li riempite con del formaggio quartirolo frullato con burro ammorbidito e aneto( o finocchietto selvatico) o potete utilizzare dei formaggi cremosi con diversi gusti , olive, salmone , erbe aromatiche. Decorate a piacere o come me, con patè d'oliva.






15 gennaio 2017

Girelle con salsiccia e formaggio





Oggi una ricetta veloce ,finger food goloso, girelle di pasta sfoglia farcite con salsiccia e formaggio ,ideale per un antipasto o buffet.


Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
3 salsicce grosse fresche
150 g. di stracchino o altro formaggio cremoso

Procedimento:
Spalmate su tutta la superficie di pasta sfoglia il formaggio . Togliete la pelle della salsiccia e sbriciolatela. Mettete su tutta la superficie la salsiccia sbriciolata e arrotolate bene la pasta sfoglia come uno strudel.  Mettete il rotolo (avvolto nella pellicola)  in freezer per circa 15-20 minuti. Cosi si raffredda ...indurisce ...cosi e più facile a tagliare dopo le fette. Trascorso il tempo nel congelatore, tagliate a fette spesse di circa 2-3 cm e adagiate le girelle in una teglia ricoperta con carta da forno. Cuocete nel forno, già riscaldato a 180-200°C per 20 minuti. Sono pronte quando sono diventate dorate. Lasciate intiepidire e poi servite.

 Ricetta trovata su Cucina di Chicca






7 aprile 2016

Casatiello


Per Pasqua quest'anno ho fatto anche casatiello. E' piaciuto a tutti e sicuramente lo rifarò.




Ingredienti:

  • 800-900 g. di farina “00” 
  • 20 g. di lievito di birra 
  • 300 ml. acqua 
  • 150 g. di strutto 
  • 250 g. di provolone piccante o altro formaggio saporito 
  • 200 g. di salame tipo Milano o Napoli 
  • 100 g pancetta a cubetti affumicata 
  • 80 g .di mortadella cubetti
  • 50 g.di parmigiano grattugiato 
  • 4 uova crude 
  • sale, pepe 



Procedimento:
Sciogliete il lievito in acqua tiepida con un pizzico di zucchero , aggiungerlo alla farina e iniziare ad impastare. Fate assorbire poco alla volta tutta l’acqua leggermente tiepida alla farina. Aggiungete lo strutto poco alla volta e impastate .Tenete un po’ di strutto da parte per ungere lo stampo e il casatiello prima di infornarlo. Aggiungete sale e lavorate bene circa 10 minuti l’impasto, in modo molto energico. Se bisogno, aggiungete dell'altra farina. Impasto non deve essere troppo molle, ne troppo duro ,omogeneo e liscio. Lasciare lievitare l’impasto per circa 2-3 ore ,ben coperto e tenetelo lontano dalle correnti d’aria, in un luogo abbastanza caldo...o in forno spento con la luce accesa. Trascorso il tempo iniziate a stendere l’impasto delicatamente su una spianatoia infarinata , fino ad ottenere un rettangolo di circa 30 / 40 cm, e spesso 1 cm. Lasciate da parte un po’ di pasta per le striscioline che si dispongono a croce sopra le uova crude . Io non ho fatto, ho preferito fare senza. Spolverizzate il parmigiano grattugiato su tutta la superficie. Aggiungete  i cubetti di formaggio e salumi ...sembreranno molti...e spolverizzate magari con un po’di pepe. Arrotolate a forma di salame (più stretto possibile) e chiudete alle estremità. Ungete lo stampo da ciambella diam. 24 cm con strutto, adagiate il rotolo di pasta ripieno unendo bene le estremità. Farlo lievitare per circa 3 ore in un luogo caldo ,coperto con un canovaccio. Fare dei buchi e mettete dentro l'impasto le uova crude lavate e asciugate. Sopra le uova mettete a forma di croce le striscioline fatte con l'impasto che avete tenuto da parte. Ungete il casatiello con lo strutto su tutta la sua superficie. Infornate in forno preriscaldato a 180°C per circa 90 minuti. Fate magari prova stecchino.



*****

Ricetta è più o meno come lo letta qui


16 febbraio 2016

Pakora di cipolla e zucchine / Pakora de ceapa si dovlecei




La Pakora è un antipasto fritto ,che ha origine nell'Asia meridionale, a base di verdure avvolte in una pastella a base di farina di ceci, aromatizzata da spezie. .Si cucina a partire da uno, o al massimo due, ingredienti vegetali, come cipolla, melanzana, patata, spinaci, cavolfiore, pomodoro...ecc. In India vengono mangiate a qualsiasi ora e in accompagno soprattutto a pesce e carne, ma anche da soli come snack. I pakoras più diffusi sono quelli a base di cipolla, patate, cavolfiore.

     Ingredienti:
  • 1 cipolla grande 
  • 1 zucchina grande
  • 200 g. di farina di ceci 
  • acqua q.b
  • sale q.b
  • curry 
  • paprika piccante
  • olio per friggere
nota: volendo potete aggiungere un pizzico di lievito, prezzemolo, garam masala, cumino, curcuma, peperoncino...

Procedimento:
In una ciotola  mettete la farina di ceci e aggiungete l'acqua, poco alla volta ,fino ad ottenere un composto non troppo fluido, abbastanza denso. Aggiustate di sale e aggiungete a piacere curry , un po' di paprika piccante ...o altre spezie a piacere.  Si lascia riposare circa 30 minuti per permettere alla farina di assorbire bene l'acqua. Nel frattempo pulite e tagliate le verdure...la cipolla a rondelle e le zucchine a bastoncini.
Si aggiunge le verdure al composto e si mescola bene. Si prende con un cucchiaio delle verdure con la pastella e si adagia lentamente nel olio ben caldo. Friggete a fiamma media rigirandole.
Mettete i pakoras su carta assorbente da cucina . Serviteli subito calde. Vi assicuro che sono buone anche fredde.

Suggerimento:
Per avere una pastella più croccante:  3 cucchiai  farina di ceci , 1 cucchiaio farina riso e acqua ...quanto basta per fare una pastella non fluida . Alla pastella quindi si possono aggiungere queste verdure a fette fritte singolarmente oppure tagliate a cubetti: cipolle affettate, peperoni verdi, fagiolini, cavolfiore, spinaci, tofu o ricotta pezzetti di pollo avanzato gamberetti funghi oppure cavolfiore - tagliati a fettine sottili ma anche melanzane e peperoni a fettine o altre verdure aglio e talvolta prezzemolo tritato, erba cipollina.



*****
Informazioni e ricetta pakora prese da web .




4 febbraio 2016

Chiacchiere salate / Minciunele sarate



Ingredienti:

  • 250 gr di farina
  • 2 uova
  • 40 gr. di burro
  • 2 cucchiai di vino bianco
  • 60 gr.  di panna da cucina
  • 100 gr di formaggio caprino fresco latte vaccino (io Osella)
  • 3 cucchiai colmi di grana o parmigiano grattugiato
  • sale e pepe
  • olio per friggere


Preparazione:
Mescolate in una ciotola capiente la farina, il burro morbido, le uova sbattute, il vino bianco. Mescolare e poi aggiungete la panna , i caprini, la grana grattugiata ,un pizzico di sale (assaggiate sempre se c'è bisogno) e il pepe. Impastate il tutto, lavorate il composto per una decina di minuti su una spianatoia, copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare. Io l'impasto lo messo in frigorifero. Tirate una sfoglia sottilissima con il matterello.Tagliate delle strisce della larghezza di circa 8-10 cm, ricavatene con una rotella tanti rettangoli e effettuate due tagli paralleli o uno solo per il lungo. Friggete le chiacchiere, in abbondante olio bollente, da entrambi lati. Scolatele quando saranno dorate e appoggiatele sulla carta assorbente. Servitele calde ,spolverizzate di grana grattugiato ,accompagnandole con la salsa rosa di maionese e ketchup.
Nota: Volendo si possono fare anche al forno.

 Buon giovedì grasso!!!!

chiacchiere salate fritte...

...e chiacchiere salate al forno con semi di sesamo

                                                                             *****
Queste chiacchiere salate sono buonissime e non rimangono per niente unte. Secondo me sono meglio fritte, ma volendo li potete fare anche al forno. Io li rifarò di sicuro ,ma non solo adesso per Carnevale. Ricetta leggermente modificata, presa da qui.

Altre ricette di chiacchiere: Chiacchiere con pannaChiacchiere con lo yogurt


31 gennaio 2016

Insalata di pesce con sedano rapa / Salata de peste cu telina



Un insalata fresca , gustosa e versatile. Tanti anni fa, ho imparato la ricetta da una mia amica.Le quantità di verdure e pesce possono variare secondo i vostri gusti. Si possono aggiungere anche altre verdure.

Ingredienti :

  • 400 g.di filetti di pesce merluzzo congelato (volendo anche altro pesce)
  • mezzo sedano rapa media grandezza grattugiato
  • 2-3 carote
  • mezza cipolla
  • cetriolini in agrodolce o aceto q.b.
  • maionese  q.b.
  • sale e pepe

Procedimento: 
Lessate il pesce e lasciatelo a  raffreddare. Grattugiate il sedano rapa e le carote con la grattugia con fori grandi . Tagliate la cipolla e i cetriolini a cubetti. Mescolate  il tutto con il pesce sminuzzato e la maionese. Non aggiungete troppa maionese. Salate e pepate. Mettete l'insalata in frigorifero almeno un oretta prima di essere servita.



31 dicembre 2015

Tartine di cetrioli con formaggio e salmone / Tartine de castraveti cu branza si somon



Un'altro antipasto veloce e gustoso ,che ho preparato questi giorni di festa.
E' l'ultimo post del 2015. Che dire, voglio farvi i miei migliori auguri di buon anno. 
Spero che il 2016, vi porti tutto ciò che desiderate e che si riveli un anno pieno di belle sorprese.
                                                 
Buon anno a tutti !!!

     Image and video hosting by TinyPic   


Ingredienti:
cetrioli freschi
formaggio spalmabile classico o al gusto salmone
salmone affumicato a fette
olive, aneto, prezzemolo...per decorare

Procedimento:
Tagliate i cetrioli a tocchetti di 2 cm. di lunghezza e svuotateli con un cucchiaino all'interno, lasciando il fondo quasi integro.Tagliate il salmone a falde. Riempiteli con la crema di formaggio e sopra mettete una falda di salmone. A piacere decorate con olive, aneto, prezzemolo. Conservare in frigorifero e servite freddo.




Image and video hosting by TinyPic



Un aperitiv rapid si delicios cu somon ,facut de mine in aceste zile de sarbatoare.
Sper că 2016 sa va aduca tot ce va doriti, sa aveti un an plin de surprize placute .
La multi ani ! Un An Nou fericit !

Ingrediente:
castravete proaspat
somon afumat in felii
crema de branza simpla sau cu gust de somon
masline, marar, patrunjel pentru ornat

Mod de preparare:
Taiati castravetele in bucati de 2 cm. grosime. Taiati somonul in fasii. Cu o lingurita, scoateti incet pulpa de la castravete  ,lasand putin din ea dedesubt. Puneti crema de branza inauntru, deasupra o fasie de catravete si decorati cu masline,marar, patrunjel ...etc


 

28 dicembre 2015

Finto sushi (maki)



Per la Vigilia di Natale ho preparato questo antipasto con salmone e crema di formaggio ,il finto sushi -maki. Quando ho trovato la ricetta qui , mi è piaciuto molto.E' praticamente un'altro modo di presentare la solita tartina al salmone.

Ingredienti:
pane per tramezzini o toast
formaggio spalmabile (meglio gusto salmone)
salmone affumicato
rucola o insalata
semi di papavero

Procedimento:
Stendere un pezzo di pellicola per alimenti sul tavolo da lavoro. Sulla pellicola appoggiate una fetta di pane per i tramezzini o toast e appiattitelo con un matterello. Io ho usato pane per toast e prima ho tagliato i bordi. Spalmiamo il formaggio su tutta la superficie della fetta. La fetta di tramezzino è abbastanza lunga ,tagliatella prima in due. Distribuite le strisce di salmone e la rucola sopra il formaggio spalmato. Arrotoliate per il lungo la fetta con formaggio e salmone ,aiutandovi con la pellicola e avendo cura di avvolgerla stretta, sigillando le estremità. Mettete i rotolini in frigo. Dopo circa un oretta, srotolate la pellicola, spalmate l’esterno del rotolino con  formaggio e passatelo per bene nei semi di papavero. Tagliate il rotolino in tre pezzi. Coprite i rotolini con altra pellicola e teneteli in frigo fino al momento di consumarli.  Idea per servirli: distribuire della rucola in un piatto e appoggiate i finti sushi.





6 novembre 2015

Polpette di cavolfiore e curcuma al forno / Chiftele de conopida cu turmeric (curcuma) la cuptor




Oggi un piatto leggero a base di verdure, le polpette di cavolfiore con curcuma. Alle polpette di cavolfiore che io faccio da sempre, ho aggiunto solo la curcuma... e questa volta però le ho fatte al forno.

Ingrediente:
un cavolfiore di media grandezza
1 uovo
2 cucchiai panna da cucina
3 cucchiai grana o parmigiano grattugiato
1 cucchiaino polvere d’aglio
2 cucchiai pangrattato
prezzemolo tritato (facoltativo)
2 cucchiai di curcuma
sale e pepe
Procedimento:
Lessate il cavolfiore in acqua salata ,lasciatelo raffreddare e poi schiacciatelo bene con la forchetta . Mettete il cavolfiore schiacciato in un scolapasta a sgocciolare bene dell'acqua che lascia. Dopo amalgamate il tutto con l’uovo ,la panna ,il formaggio grattugiato ,pangrattato ,prezzemolo, curcuma, aglio,sale e pepe.
Se il composto vi sembra abbastanza morbido ,aggiungete dell' altro pangrattato. Formate delle polpette, passatele nel abbondante pangrattato. Mettete le polpette in una teglia da forno foderata con la carta da cucina . Mettete un filo d'olio per ogni polpetta e infornate. Cuocete le polpette nel forno riscaldato a circa 200°  per circa 30 minuti , a metà tempo giriate le polpette.


Ciao e buon weekend! 
   
Image and video hosting by TinyPic






22 settembre 2015

Polpette di melanzane / Chiftele de vinete



Le polpette sono una delle pietanze più versatili in cucina. Questa ricetta l'ho presa da qui e ho apportato una piccola modifica .Sono buonissime calde, ma anche fredde.


Ingredienti:
2 grosse melanzane
3 cucchiai di pangrattato
3 cucchiai di formaggio grattugiato grana o parmigiano
1 uovo
1 cucchiaino di aglio granulato
mezza cipolla
pepe macinato q.b.
sale q.b.
pangrattato per impanare
olio per friggere

Preparazione:
Lavate ed asciugate le melanzane e infornatele a 200° per circa un’ora, girandole. Dipende dalla grandezza della melanzana. Saranno cotte quando la forchetta entra facilmente dentro la melanzana. Togliere dal forno e lasciate intiepidire le melanzane. .Tagliate a metà le melanzane e con un cucchiaio togliete tutta la polpa dentro . Mettere la polpa in un colino per fare fuoriuscire l’eccesso di acqua di vegetazione, tenendo per minimo 30 minuti. Pressatele un po' per facilitare l’operazione. Tritate la polpa di melanzane .Mettetela dentro una ciotola , aggiungete l'uovo, il pangrattato, il formaggio grattugiato, l’aglio e la cipolla tritata finemente, sale e pepe. Mescolate e amalgamate per bene gli ingredienti e poi formate delle polpettine tonde che passerete nel pangrattato. Una volta che avete impanato tutte le polpette di melanzane friggetele in abbondante olio di semi di arachide. Una volta dorate,tiratele fuori e adagiatele su della carta assorbente per farle perdere l’olio in eccesso . Servite le polpette di melanzane ancora calde. Sono buone anche fredde.
Suggerimento:
Si possono fare anche al forno. Irrorare con un filino d’olio e passare nel forno riscaldato ,a 180-200 gradi per circa 20-30 minuti. Quando sono ben dorate sono pronte.




17 giugno 2015

Polpette di pesce e ricotta al forno / Chiftele de peste si ricotta la cuptor




Quella di oggi è una ricetta molto semplice e veloce da preparare, una ricetta estiva e non solo. Lo presa da qui, ma io l'ho modificata un po'. Queste polpettine sono buone calde ma anche fredde,ottime per pic-nic.


Ingredienti :
100 g. di tonno sott'olio
100 g. di sgombro sott'olio
200 g. di ricotta di mucca
60 g. di parmigiano o grana grattugiato
1 uovo grande
1 cucchiaino di erba cipollina
1 cucchiaino di paprika affumicata
sale
pepe
per panatura 
pane grattugiato
1 cucchiaio di semi di sesamo
olio extravergine d’oliva

Preparazione: 
Sgocciolare il tonno e lo sgombro dall'olio di conservazione e sbriciolarlo un po'. Potete utilizzare solo tonno o solo sgombro. Miscelate insieme tutti gli altri  ingredienti ,aggiungete il sale e il pepe a piacere. Mescolare bene fino ad avere un composto compatto ed omogeneo .Preriscaldare il forno.
Con le mani umide, formare delle piccole polpettine tonde e leggermente schiacciate. Passarle nel pangrattato, dove avete aggiunto semi di sesamo. Mettete le polpettine in una teglia da forno foderata con della carta e spennellarle con un filo d’olio. Cuocere per circa 20-25 minuti a 180-200 °, girate le polpette a metà cottura. Volendo passarle altri 5 minuti al grill . Alla fine devono avere un bel colore dorato.



3 aprile 2015

Pastiera salata - Tartă sărată pascală italiană




Quest'anno per la Pasqua ho preparato(oggi) la pastiera ...ma quella salata. La pastiera dolce lo fatta altre volte, ricetta qui  . Per la pastiera salata, ho trovato una ricetta in rete e lo cambiata a modo mio. Prima di lasciarvi alla ricetta, vi voglio fare i miei auguri per domenica. Spero che questo santo giorno porti pace e serenità  per tutti voi.Auguri di una Pasqua serena e piena di armonia .
                                                   





Pastiera salata 


Ingredienti: 
frolla salata 
300 g. di farina 00
130 g. di burro
1 uovo
un pizzico di sale
acqua fredda q.b.
 ripieno
250 g. di ricotta di pecora
250 g.di ricotta di mucca
100. g scamorza affumicata 
80 g. salamini (Beretta) o salame tipo Napoli
80 g.di formaggio Maasdammer
300 g. di grano per pastiera già cotto
50 g. grana (parmigiano,pecorino) grattugiato
2 uova

Procedimento:
Lavorate il burro con la farina, un pizzico di sale e l'uovo. Lavorate e aggiungere un po' di acqua fredda per compattare l'impasto. Risulterà un impasto abbastanza sodo non troppo elastico. Formate un panetto non molto alto ,avvolgete nella pellicola e mettete in frigo almeno 30 minuti. Scolate bene la ricotta ,se c'è bisogno. Tagliate la scamorza ,il formaggio Maasdammer e il salame a quadratini . In una ciotola mettete la ricotta, il grano cotto,i formaggi e il salame tagliati a cubetti .Aggiungete la grana grattugiata e le uova. Mescolate tutto bene e aggiustate di sale. Prendete la frolla lavoratela leggermente e stendetela con il mattarello. Tenete da parte un po' d'impasto per fare le strisce che si mettono sopra la pastiera. Io lo stessa direttamente su un foglio di carta da forno(dove ho segnato le dimensioni della teglia,inclusivo i bordi) .La sfoglia stessa sopra la carta da forno lo messa direttamente nella teglia tonda da 22 cm. o da 24 cm. se la volete più bassa. Farcite con il ripieno di ricotta ,grano ,formaggi e salame. Con la frolla avanzata, fate delle strisce e sovrapponetele facendo delle losanghe. Spennellate sopra con l'uovo . Cuocete in forno (già riscaldato) a 180° per circa 45-50 minuti..dipende dal vostro forno. Quando sopra diventerà dorata , allora è pronta.











Anul acesta pentru Paste (eu il sarbatoresc pe cel catolic) am facut aceasta tarta sarata pascala numita "pastiera"  ,tipica din sudul Italiei (reg. Campania) . Exista si versiunea dulce de la acest preparat traditional italian.  Daca va intereseaza reteta de la pastiera napoletana (dulce), o gasiti aici

Un gand bun tuturor, la multi ani de Florii ....si un  Paste fericit! 


Ingredienti:
aluat tarta sarat 
300 g. faina 00
130 g. unt
1 ou
un varf de sare
apa rece
umplutura 
250 g. di ricotta de oaie
250 g.di ricotta de vaca
100. g scamorza/cascaval afumat
80 g. salam mai uscat
80 g. branza Maasdammer
300 g. grau fiert
50 g. branza rasa grana (parmigiano, pecorino)
2 oua

Mod de preparare:
Faceti un aluat din unt ,faina si un varf de sare, adaugati apa cat este necesar sa se lege, nu mult. Rezulta un aluat nu prea elastic. Se pune aluatul la rece in frigider, minim 30 minute, acoperit cu o folie. Se scurge ricotta daca este nevoie. Se taie cascavalul ,branza Maasdammer si salamul in cuburi . Se amesteca intr-un castron ricotta , cuburile de branza si salam ,ouale si branza rasa. Daca este nevoie sarati putin. Se tine deoparte putin din aluat. Restul se intinde pe o planseta cu facaletul , pe o hartie de cuptor . Eu am facut semn pe foaie cat era de mare tava , inclusiv bordura. Se pune aluatul intins pe foaie direct in tava rotunda de diam. 22 cm sau 24. cm daca vreti sa iasa mai joasa tarta . Umpleti tarta cu umpluta de ricotta ,branza si salam . Se intinde bucatica de aluat tinuta deoparte , se taie in fasii ,se pune deasupra sub forma de grilaj. Se ung fasiile cu ou . Se coace in cuptorul incalzit la o temperatura de 180 ° circa 45- 50 minute. (depinde si de cuptorul vostru ) Cand devine aurie deasupra este gata. Se lasa sa se raceasca ,apoi se serveste.

14 gennaio 2015

Insalata russa (versione ucraina) / Salata ruseasca



Questa ricetta me l'ha suggerita una mia amica ucraina, Ulyana. E' la versione ucraina dell' insalata russa ,lei lo fa cosi. Simile all'insalata russa è insalata boeuf, insalata che si prepara molto per le feste in Romania. La ricetta lo trovate qui. Provate questa insalata ,è davvero buona!


Ingredienti:
4 patate di media grandezza
2 grosse carote
100 g. piselli lessati (anche in conserva)
100 g. di prosciutto cotto
mezza cipolla
6 cetriolini agrodolci
2 uova sode
maionese q.b
sale, pepe

Procedimento:
Fate bollire le patate (con la buccia),le carote e i piselli. Io ho usato quelli già pronti in conserva.Quando le verdure sono pronte, lasciate raffreddarsi. Tagliate in piccoli dadini, le patate sbucciate, le carote, i cetrioli, il prosciutto cotto e finemente la cipolla. Mettete tutto in una insalatiera ,aggiungete i piselli lessati e le uova sode tritate grossolanamente. La quantità di verdure lo potete variare secondo il vostro gusto. Aggiungete la maionese nella quantità che vi piace. Secondo me, non serve troppo maionese ,ma neanche troppo poca. Mescolate bene tutto e assaggiate ,cosi aggiustate di sale e aggiungete un po' di pepe se vi piace. Mettete l’insalata su un vassoio di portata ,sopra spalmate volendo dell’altra maionese e poi decorate con cetrioli, carote, fettine di uova sode , ecc. Ponete insalata in frigorifero per almeno 2-3 ore (meglio 1 giorno) ad insaporirsi prima di servire.


ricetta simile insalata russa con pesce


7 novembre 2014

Triangoli di pasta brik con patate e tonno / Triunghiuri de foi brik cu cartofi si ton


La pasta Brik, chiamata anche Malsouka, è una specialità della cucina araba. Particolarmente apprezzata in Tunisia, viene utilizzata anche in Marocco e in tutto il Nord-Africa. Si tratta di una pasta sfoglia sottilissima in fogli, preparata con farina ed acqua. Viene adoperata per preparare ricette sia dolci che salate.  In Tunisia gli involtini di pasta brik sono considerati un primo piatto. La pasta brik è ideale per fare anche dei involtini primavera (involtini tipici cinesi) . La pasta brik si trova già pronta in negozi nord-africani, o in supermercati forniti di specialità etniche. Io lo presa in una macelleria islamica.
Le ricette salate sono tante e diverse...con pollo,tonno,verdure e tante combinazioni tra loro. Io ho scelto un ripieno di tonno, patate,cipolla e formaggio. Si possono fare benissimo degli involtini ,sono più facili da preparare. Triangoli o involtini...scegliete voi , ma i brik tunisini li dovete provare perché sono buonissimi.

Ingredienti:
per 20 mini triangoli      

10 brik (una confezione)
3 patate di medie grandezza
mezza cipolla
1 uovo
50 g. di tonno sotto'olio o al naturale
60 g. di formaggio grattugiato Gruyère o Emmenthal o Fontina
prezzemolo fresco tritato
sale, pepe
olio di arachidi o semi per friggere

Procedimento:
Lessate le patate con la buccia e quando sono pronte pelarle. Metterle calde in una ciotola e schiacciarle bene con una forchetta o il schiacciapatate. Quando il pure si è raffreddato, unite il tonno sgocciolato, il prezzemolo tritato, la cipolla trita finemente (stufata in poco olio) e l’uovo. Aggiungete il formaggio grattugiato . Insaporite di sale e pepe e amalgamate bene. Tagliate in due una sfoglia brik e poi piegatela in due (vedi foto).  Mettete un cucchiaino di ripieno in basso e cominciate a fare i triangoli (vedi le foto).
Per fare un involtino: utilizzate mezzo foglio di pasta brik, farcitelo con un cucchiaio di composto di tonno e arrotolatelo semplicemente,quindi friggete.Friggete i brik in olio ben caldo da entrambi lati. Mettete i triangoli su carta assorbente da cucina. Serviteli caldi.



Suggerimento :
Per fare dei triangoli più grandi e più veloci da realizzare,guardate questo filmato: http://youtu.be/WCB4E73Oyrk



5 giugno 2013

Gaufre (waffle) salate di patate e formaggio / Gaufres (faguri) sarate cu cartofi si branza

La gaufre, nota come waffle o waffel, è un dolce a cialda croccante fuori e morbido internamente, cotto su doppie piastre roventi che gli conferisce il caratteristico aspetto goffrato. Sono tipiche di Francia, Belgio, Germania , Paesi Bassi.
La loro origine, sia da identificarsi addirittura nell'antica Grecia. Ne esistono diverse varianti ,dolci e salate. Da quando ho comprato la cialdiera, ho fatto solo le gaufre ..waffle o waffel …salate. Le gaufre con le patate (gaufres de pommes de terre ) si fanno (di solito) con le patate crude grattugiate .Io ho provato a farle con i fiocchi di patate (per il purè istantaneo) . Una’altra volta ,ho preparate le gaufre salate con le patate lesse. Le prossime gaufre..certamente ..saranno con le patate crude!!! Non ne parliamo...non vedo l'ora di fare anche quelle dolci!!!


Ingredienti:
-metà busta di preparato in fiocchi per purè o 3 patate lesse
-1 uovo
- 3 cucchiai di formaggio Gran o Parmigiano
-50 g. di yogurt bianco intero
-4 formaggini -io Inalpi
-3 cucchiai farina 00 - io Molino Chiavazza
-1 cucchiaio raso di pangrattato
-1 cucchiaino aglio macinato o polvere
-pomodori secchi sott'olio ( facoltativo )

Preparazione: 
 Mettete in una ciotola il purè che avete preparato con gli fiocchi di patate .Al posto dei fiocchi potete usare tranquillamente le patate ,prima li lessate e poi li schiacciate . Mescolate il purè o le patate schiacchiate con l’uovo ,aglio ,lo yogurt, formaggio grattugiato ,i formaggini , farina e pangrattato .Aggiungete i pomodori secchi tagliati a striscioline. Mescolate bene tutto, fino che diventa un composto omogeneo. L'impasto dovrà essere una via di mezzo: né troppo liquido, né troppo solido. Se vi sembra troppo liquido aggiungete la farina o pangrattato .Se vi sembra troppo asciutto, aggiungete ancora un po’ di yogurt. Mettete circa 2 cucchiai sulla piastra de waffle ben riscaldata (macchinetta elettrica) , stendere l’impasto sopra e chiudete la piastra .Tenete fino che diventino ben dorate . Solo prima di fare il primo waffle oleate la piastra con dell’olio. Se non si ha a disposizione la piastra si potrà usare una padella antiaderente leggermente unta di olio extra vergine e ben calda.Sono buone calde e fredde.


 




27 aprile 2013

Frittelle di ceci / Gogosi cu naut


Frittelle di ceci, un ottimo antipasto sfizioso e gustoso.


Ingredienti:

-250 g farina di ceci (io Molino Chiavazza )
 -200 ml. acqua
 -80 g ceci precotti
 -2 cucchiai di Grana o Parmigiano grattugiato
-1 cucchiaino di aglio granuli o polvere
 -sale
- pepe
-curcuma
-olio di semi per friggere (io di girasole)

Preparazione: 
 Mescolate in una ciotola la farina di ceci con l’acqua ,un pizzico di sale ,l'aglio, i ceci precotti frullati al mixer .Aggiungete la Grana grattugiata ,un pizzico di curcuma e pepe. Mescolate bene per risultare un composto omogeneo. L'impasto non deve essere troppo denso o troppo liquido. Aggiungete l'acqua  o farina ..se bisogno. Si prende una cucchiaiata d’impasto e si friggono nel olio ben caldo, a fuoco moderato da entrambi i lati. Mettete le frittelle sulla carta da cucina per assorbire l’olio .
Servite subito calde.
-La ricetta lo presa dal blog Angolo cottura di Mirtilla e poi lo modificata un po', ho aggiunto il formaggio e l'aglio. 









19 ottobre 2012

Tartine di polenta con formaggio Lou Blau e funghi porcini / Tartine de mămăliga cu branză si ciuperci

Tartine di polenta con formaggio Lou Blau (Fattorie Fiandino) e funghi porcini

Un antipasto sfizioso che si prepara velocemente e da un tocco di raffinatezza alla vostra tavola. Si possono preparare con vari ingredienti come formaggio, salumi, salsiccia, pesce, verdure, ecc.  In più, si possono preparare con un certo anticipo e scaldare per qualche minuto in forno prima di servirle.
Per la preparazione di queste tartine ho utilizzato il formaggio Lou Blau. Con un formaggio cosi speciale, sono venute davvero buonissime!




Ingredienti:
-500 ml .acqua
-150 gr. di farina di mais precotta
- burro 1889 salato-Fattorie Fiandino *
-formaggio Lou Blau -Fattorie Fiandino *
-funghi porcini sott’olio
-sale

Preparazione:
Preparate la polenta . Io per mancanza di tempo , ho usato la polenta veloce. In una pentola con 500 ml di acqua e poco sale versate la farina di mais prima che l’acqua bolla, per evitare la formazione di grumi. Fate cuocere la polenta a fuoco abbastanza basso .Mescolate sempre con un cucchiaio di legno nello stesso verso per circa 10 minuti. Deve diventare bella densa. Togliete dal fuoco e aggiungete un pezzo di burro salato. Mescolate bene e lasciate intiepidire, cosi sarà più compatta. Versate la polenta su una carta da forno e date una forma cilindrica come un salame e chiudete alle estremità a caramella. Lasciate raffreddare bene per qualche ora. Togliete la carta da forno e tagliate la polenta a fette spesse di circa 1,5-2 cm. Sopra mettete cubetti di formaggio e un pezzetto di fungo porcino. Riscaldate nel forno..io nel microonde per circa 1-2 minuti. Servite le tartine calde o tiepide.


* Formaggio Lou Blau -Fattorie Fiandino
Ispirato alle più antiche tradizioni occitane, che vedevano i formaggi erborinati svilupparsi durante le transumanze, questo formaggio rappresenta l’ennesima prova della versatilità del caglio vegetale (Kinara®). Ingredienti: Latte, sale integrale, caglio vegetale (Cynara cardunculus).
* Burro 1889 salato-Fattorie Fiandino
Composto al 100% da latte piemontese e da sale siciliano puo’ vantarsi a pieno diritto di essere l’unico Burro Salato italiano. Nuovo nel gusto, intrigante nella sua persistenza lo si scopre eccezionale per realizzare dolci o condire un buon piatto di pasta o per la preparazione di diversi piatti.





Con questa ricetta partecipo al contest di Fattorie Fiandino



15 ottobre 2012

Zacuscă di melanzane, peperoni e olive / Zacuscă de vinete, ardei gras si masline



La zacuscă è un piatto di verdure (conserva) che si prepara in Romania abitualmente per l’inverno. La parola “zacuscă” e di origine slava (закуска, zakuska) e vuol dire ..antipasto , stuzzichino . Gli ingredienti principali di zacuscă classica sono le melanzane ,i peperoni (gogoşari- un tipo di peperone più dolce , carnoso , di forma sferica ), la cipolla e la passata di pomodoro. Si può preparare anche con altre verdure… fagioli, carote, funghi, zucchine, ecc. Addirittura esiste una variante con il pesce. Di solito si mangia spalmata sul pane. Si può preparare anche senza essere conservata nei barattoli per l’inverno. Appena preparata si conserva per qualche giorno nel frigorifero. Una pietanza simile esiste anche in Bulgaria , di nome lutenitsa.

Ingredienti:
-5 melanzane grosse
-7 peperoni
-2-3 cipolle grosse
-600 ml. passata densa di pomodoro
-400-500 ml. olio di girasole
-sale, pepe
-olive nere (meglio snocciolate)
-alloro

Procedimento:
Cuocete le melanzane e i peperoni nel forno . Quando la forchetta entra bene nella melanzana , la polpa dentro è morbida sono pronte .Li tagliate in due , togliete la polpa cotta con un cucchiaio. Mettete la polpa a sgocciolare in una scolapasta e poi con un coltello ,sminuzzatela . I peperoni li girate nel forno da tutte le parti, e sono pronti quando la pelle è abbrustolita abbastanza . Mettete i peperoni in una ciotola coperta con un coperchio e teneteli coperti per circa 10 minuti e poi li spellate. Vi aiuterà a eliminare la buccia più facilmente dopo la cottura . Tagliate finemente o grossolanamente i peperoni. Tritare la cipolla e soffriggerla nell'olio, aggiungete le melanzane , i peperoni, la passata e qualche foglie di alloro. Bollite a fiamma bassa per circa un ora o di più , mescolando spesso. E’ cotta quando vedremo riaffiorare l'olio. Quando vedete che l’olio incomincia a riaffiorare ,aggiungete le olive intere o tagliate ..quante volete ,bollite ancora 5-10 minuti e togliete dal fuoco. Aggiustate di sale e aggiungete se vi piace il pepe nero macinato. Ancora bollente, invasate la zacusca nei barattoli sterilizzati , chiudete bene . Avvolgete bene i barratoli caldi con una coperta e lasciarli riposare fino al giorno dopo. Conservare in dispensa al fresco e buio , una volta aperta si conserva in frigo .



29 dicembre 2011

Antipasto veloce con salmone / Aperitiv rapid cu somon


Un antipasto veloce e gustoso  con il salmone , magari un'idea  per Capodanno  o Epifania.  

Ingredienti:
1 melanzana abbastanza grande
150 gr. salmone affumicato    
50 gr. di burro
1 cucchiaio Marsala
1cucchiaio Brandy
Salsa Worcester
sale e pepe
succo di limone
................................
Lavate la melanzana , riducetele a rondelle non troppo sottili . Friggete le fette in una padella con l’ olio ,sgocciolatele e asciugatele  sulla carta assorbente .  Io  ho  preferito  grigliare una parte di  fette di melanzane.
Frullate il burro ammorbidito  con il salmone , aggiungete Marsala,  brandy  , un po’ di salsa Worcester  ,  alla fine salate e pepate . Ho messo un po’ di succo di limone, anche se in ricetta non c’era.
Mettete la mousse di salmone sopra le fette e decorate a piacere con erba cipollina o altre verdure . Io ho decorato con prezzemolo e peperoni sotto aceto. Potete anche  disporre nel piatto di portata dell’insalata mista e sopra distribuire le fette di melanzane.
Devo precisare che nella foto mancano altre 3 rondelle di melanzane.  
Ricetta presa dalla rivista Di Più cucina n° 50.




Vi auguro di cuore un sereno 2012 ,  che sia un anno migliore di questo passato ! 
Tanti auguri! 
Va urez din suflet un an bun si linistit , sa fie si mai bun decat acest an care a trecut ! La multi ani!
Feliz año Pictures, Images and Photos

Buon Anno


Blog